Il Comune di Cesena si chiama fuori dal deficit dell'aeroporto di Forlì

Il Comune di Cesena si chiama fuori dal deficit dell'aeroporto di Forlì

Il Comune di Cesena si chiama fuori dal deficit dell'aeroporto di Forlì

Il Comune di Cesena si chiama fuori. Non ripianerà il debito di Seaf, società di gestione dell'aeroporto di Forlì. Giovedì in consiglio comunale è stata presa questa decisione. Le perdite, conteggiate al 31 agosto 2009, ammontano già a 4 milioni e mezzo, per un totale di 22 milioni negli ultimi 5 anni. Il deficit per il 2009 potrebbe arrivare a 6 milioni. Da palazzo Albornoz arriva il 'no': la partecipazione societaria del Comune di Cesena verrà ulteriormente ridotta.

 

 

Nonostante l'opposizione della Lega Nord, e l'astensione di Pdl, Udc e Pri, la scelta è stata approvata dalla maggioranza e dalla lista civica Cinque Stelle con voto positivo. La sfiducia in un passo avanti del Ridolfi dilaga e, le speranze che arrivino, entro il 31 dicembre, nuovi privati sono ormai inesistenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -