Il giallo di Avetrana, Napolitano: ''Massimo impegno nelle ricerche di Sarah''

Il giallo di Avetrana, Napolitano: ''Massimo impegno nelle ricerche di Sarah''

Il giallo di Avetrana, Napolitano: ''Massimo impegno nelle ricerche di Sarah''

ROMA - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato ai genitori di Sarah Scazzi, la 15enne scomparsa da Aventrana (in provincia di Taranto) il 26 agosto scorso, una lettera nella quale garantisce "profuso il massimo impegno investigativo e operativo nella ricerca" della ragazza. "Ho ricevuto la vostra toccante lettera e comprendo la profonda angoscia in cui state vivendo da tanti giorni nella trepidante attesa di notizie", ha scritto il capo dello Stato.

 

Immediato il ringraziamento all'inquilino del Colle da parte di Concetta Serrano Spagnolo, la madre di Sarah, "per la grande sensibilità che ha dimostrato e per la prontezza con cui ha risposto al mio appello". "In un momento di profonda tristezza, sono felice per l'azione intrapresa. Il presidente Napolitano e sua moglie hanno dimostrato tutta la loro sensibilità e attenzione. Sono giorni difficili per tutta la mia famiglia, perché non c'è ancora traccia di mia figlia", ha aggiunto.

 

La signora Spagnolo esclude che la figlia si sia allontanata volontariamente: "Continuo a pensare che qualcuno l'ha portata via con la forza o le ha teso una trappola".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -