Il giallo di Melania, Parolisi: ''Mi sento come Cristo in croce''

Il giallo di Melania, Parolisi: ''Mi sento come Cristo in croce''

Il giallo di Melania, Parolisi: ''Mi sento come Cristo in croce''

ROMA - "Mi sento come Cristo in croce". Stefano Parolisi ha preso la parola dopo esser stato indagato a piede libero per l'omicidio della moglie Carmela Melania Rea. Ma chi ha ucciso la giovane madre? "Mi sono fatto un'idea, la verità verrà fuori", ha replicato Parolisi. "Sono stato un alpino e non mi fermo certo alla prima montagna - ha evidenziato -. Se ti fermi alla prima montagna vuol dire che molli. Io arrivo fino in cima, alla cima della verità".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parolisi ha poi parlato dell'iscrizione nel registro degli indagati: "E' una prassi - ha evidenziato -, per me non è cambiato nulla. L'amaro in bocca c'è, ma ho fiducia nella giustizia. Ho sempre raccontato tutto e l'ho fatto senza avvocati proprio perchè ho sempre avuto la coscienza a posto. Se ho preso degli avvocati è solo per tenere a bada i media".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -