Il giallo di Melania, per i pm Parolisi ha avuto un complice

Il giallo di Melania, per i pm Parolisi ha avuto un complice

Il giallo di Melania, per i pm Parolisi ha avuto un complice

Salvatore Parolisi sarebbe stato aiutato da un complice dopo l'omicidio della moglie Carmela Melania Rea per depistare le indagini. E' quanto sostengono le Procure di Teramo e Ascoli, che indagano sulla morte della 29enne di Somma Vesuviana. Gli inquirenti così cercando la figura che si sarebbe recata a Ripe di Civitella, l'indomani del delitto, per dare una mano al caporale maggior dell'esercito con lo scopo di confondere le acque agli investigatori.

 

Secondo le Procure, il complice di Parolisi avrebbe infierito sul cadavere di Carmela Rea. Il possibile braccio destro del marito della vittima sarebbe accusato di concorso in omicidio e vilipendio di cadavere. Nel frattempo i magistrati hanno chiesto riscontri sulle macchie di sangue trovate nell'auto di Parolisi, e i risultati delle verifiche sul navigatore satellitare che sveleranno i percorso seguito dalla coppia il 18 aprile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -