Il giallo di Melania, venerdì nuovi esami sul cadavere

Il giallo di Melania, venerdì nuovi esami sul cadavere

Il giallo di Melania, venerdì nuovi esami sul cadavere

TERAMO - Saranno svolti venerdì mattina, nella camera mortuaria dell'ospedale di Teramo, i nuovi esami autoptici sul cadavere di Carmela Melania Rea, la giovane madre di 29 anni trovata uccisa il 20 aprile scorso nel bosco di Ripe di Civitella (Teramo) dopo due giorni di scomparsa. I nuovi accertamenti saranno svolti dal medico legale Adriano Tagliabracci, lo stesso che nelle scorse settimane aveva eseguito l'autopsia.

 

Tra gli obiettivi del nuovo esame, il tentativo di circoscrivere l'arco temporale in cui al cadavere sono state inflitte alcune coltellate post mortem. Secondo i Carabinieri del Ris, il luogo del decesso della giovane di Somma Vesuviana (Napoli) è quasi certamente quello del Bosco delle Casermette. Per il momento non ci sono ancora indagati. Resta ancora parte lesa il marito della vittima, Salvatore Paroli, ascoltato negli ultimi due giorni dal pm di Ascoli, Umberto Monti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -