Il giallo di Sarah Scazzi, spunta la lite con la cugina Sabrina

Il giallo di Sarah Scazzi, spunta la lite con la cugina Sabrina

Il giallo di Sarah Scazzi, spunta la lite con la cugina Sabrina

TARANTO - Sarah Scazzi e la cugina Sabrina litigarono il 25 agosto, un giorno prima che la quindicenne sparisse nel nulla. Un litigio dai toni forti che a Sarah vennero le lacrime agli occhi. Motivo del diverbio, subito ricomposto, Ivano, il pasticciere 28enne per il quale Sarah aveva preso una cotta e con il quale la cugina Sabrina aveva una tenera amicizia.. La circostanza della lite è emersa nel corso degli interrogatori compiuti dai carabinieri.

 

La circostanza è spuntata grazie al racconto di un testimone e dalla lettura di alcune pagine del diario di Sarah che aveva appuntato tutto. E proprio il fatto che nessuno ne avesse mai parlato ha spinto gli inquirenti ad ascoltare giovedì Sabrina, Ivano, gli amici Alessio Pisello e Mariangela, e la madre di Ivano, Elena. Quello che vogliono chiarire gli investigatori è il perché questa circostanza fosse stata tenuta nascosta dal gruppo dei ragazzi, a partire da Sabrina.

 

Sabato mattina gli amici di classe hanno tenuto un sit-in davanti alla scuola: ''Il tuo banco e' vuoto. Ci mancano i tuoi sorrisi. Ritorna presto'': hanno scritto su alcuni cartelloni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -