Il Kung Fu del forlivese approda al cinema

Il Kung Fu del forlivese approda al cinema

Un'immagine del film

Ci sono anche gli allievi di Forlì e Forlimpopoli della Traditional Kung Fu Association tra gli oltre 200 attori non professionisti che hanno partecipato alla realizzazione del film "Ai confini dell'anima", opera prima del regista Alfonso Bergamo che lo presenterà a Roma a metà gennaio. I praticanti forlivesi, accompagnati dal responsabile locale della scuola Sandro Striglio, hanno affiancato in alcune scene i protagonisti, tra cui il Maestro Luigi Guidotti, fondatore della TKFA e autorità riconosciuta nel campo delle arti marziali tradizionali cinesi.

 

Tratto da una storia vera, la pellicola racconta la storia di Alex, ragazzo affetto da disturbo "borderline" che intraprende un faticoso viaggio interiore alla scoperta di se stesso, guidato da una psicologa e da un maestro di arti marziali. Prodotto dalla "Look Inside", il film annovera nel cast oltre al Maestro Luigi Guidotti, Alfonso Bergamo, Viola Graziosi ed Eleonora Vanni. La direzione della fotografia e il montaggio sono affidati rispettivamente a Giuliano Tomassacci e ad Alessandro Marinelli. Le colonne sonore sono curate dal direttore d'orchestra Francesco Marchetti. La direzione delle voci è affidata a Maria Pia Di Meo, voce di Meryl Streep.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -