Il Papa ai politici: ''Persequite il bene comune''

Il Papa ai politici: ''Persequite il bene comune''

Il Papa ai politici: ''Persequite il bene comune''

TORINO - Sotto un cielo grigio, davanti a migliaia di fedeli, Papa Benedetto XVI ha celebrato la messa e recita il Regina Coeli in piazza San Carlo a Torino. All'arrivo, Ratzinger, in papamobile, ha saluto due ali di folla che lo acclamavano. Poi è stato ricevuto dal sindaco Sergio Chiamparino e dall'arcivescovo, cardinale Severino Poletto. Il pontefice ha espresso la vicinanza ai disoccupati, ai precari, alle famiglie in difficoltà, agli emarginati e agli immigrati.

 

"Qui - ha detto il Papa nell'omelia - non mancano problemi e sofferenze, ma la stessa sacra reliquia della Sindone invita i credenti alla speranza". Ratzinger ha poi rivolto un appello ai politici per perseguire "il bene comune, anche quando può apparire difficile". "Desidero - ha detto - incoraggiare lo sforzo, spesso difficile, di chi è chiamato ad amministrare la cosa pubblica".

 

"La collaborazione - ha aggiunto - per rendere la città sempre più umana e vivibile è un segno che il pensiero cristiano sull'uomo non è mai contro la libertà, ma in favore di una maggiore pienezza che solo nella "civiltà dell'amore" trova la sua realizzazione". Benedetto XVI, traendo spunto dalle parole di Cristo "come io ho amato voi, così amatevi gli uni con gli altri", ha poi evidenziato come "la nostra esistenza" sia condizionata da troppi "rancori, divisioni, risentimenti".

 

Il Papa ha affermato che si tratta di "un comandamento che deve essere seguito , anche se «ovviamente con le nostre forze siamo deboli e limitati". "C'è sempre in noi - ha spiegato - una resistenza all'amore e nella nostra esistenza ci sono tante difficoltà che provocano divisioni, risentimenti e rancori".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di alessio di benedetto
    alessio di benedetto

    Un cardinale guadagna 13.000 � al mese. Il Vaticano è lo stato più ricco del mondo. L'Italia sborsa al di là del Tevere 13 miliardi di � l'anno. E il papa starebbe dalla parte dei lavoratori? Quando mai? Sono sempre stati dalla parte dei latifondisti dittatori dell'America del sud, appoggiati dal Vaticano. Hanno votato Hitler per i pieni poteri al Reichstag, coprono i loro pedofili invece di difendere le vittime, gli innocenti... La Sindone all'analisi del carbonio 14 è del XIII secolo e non mi risulta che Gesù di Nazareth sia nato nel medioevo. Nazareth stessa è stata fondata nel IV sec. d. C. Basta bugie e basta chiacchiere per infinocchiare il gregge.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -