Il Papa in Sardegna: "Serve una nuova classe politica cristiana"

Il Papa in Sardegna: "Serve una nuova classe politica cristiana"

Il Papa in Sardegna: "Serve una nuova classe politica cristiana"

Una nuova generazione di cristiani impegnati in politica. Lo chiede papa Benedetto XVI, che utilizza l'omelia della messa celebrata al santuario di Nostra Signora di Bonaria, in Sardegna, davanti a oltre 100mila fedeli, per lanciare l'appello. "Maria vi renda capaci di evangelizzare il mondo del lavoro, dell'economia, della politica - ha detto il Papa -, che necessita di una nuova generazione di laici cristiani impegnati, capaci di cercare le soluzioni di sviluppo sostenibile".

 

''In Sardegna - ha spiegato ancora Benedetto XVI - il cristianesimo è arrivato non con le spade dei conquistatori o per imposizione straniera, ma è germogliato dal sangue dei martiri che qui hanno donato la loro vita come atto di amore verso Dio e verso gli uomini''. Quindi il Papa ha ricordato che ''la Sardegna non è mai stata terra di eresie; il suo popolo ha sempre manifestato filiale fedeltà a Cristo e alla Sede di Pietro. Sì, cari amici, nel susseguirsi delle invasioni e delle dominazioni, la fede in Cristo è rimasta nell'anima delle vostre popolazioni come elemento costitutivo della vostra stessa identità sarda''.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Papa non ha dimenticato di ricordare le vittime dell'uragano Hanna. ''Sotto lo sguardo di Maria voglio ricordare le care popolazioni di Haiti, duramente provate nei giorni scorsi dal passaggio di ben tre uragani - ha detto al termine dell'Angelus - Prego per le vittime, purtroppo numerose, e per i senzatetto. Sono vicino all'intera nazione e auspico che ad essa giungano al più presto i necessari aiuti. Tutti affido alla materna protezione di Nostra Signora di Bonaria''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -