Il Papa: ''Date ai figli nomi cristiani''

Il Papa: ''Date ai figli nomi cristiani''

Il Papa: ''Date ai figli nomi cristiani''

ROMA - "E' necessario che le parrocchie si adoperino sempre più nel sostenere le famiglie, piccole Chiese domestiche, nel loro compito di trasmissione della fede". E' l'appello di Benedetto XVI in occasione della festa del battesimo del Signore, celebrata nella Cappella Sistina con il battesimo di 21 neonati, figli di dipendenti della Santa Sede. Il Papa ha sottolineato come la famiglia sia minacciata da più parti e che si trova a far fronte a non poche difficoltà.

 

Durante l'Angelus il Papa ha raccomandato ai genitori di non dare ai propri figli nomi che non siano compresi nel martirologio cristiano. Infatti, ha spiegato, "ogni battezzato acquista il carattere di figlio a partire dal nome cristiano, segno inconfondibile che lo Spirito Santo fa nascere di nuovo l'uomo dal grembo della Chiesa".Tra i fedeli presenti in piazza San Pietro, anche un gruppo di parlamentari italiani che hanno voluto manifestare solidarietà ai cristiani perseguitati nel mondo.

 

Tra i politici presenti in piazza San Pietro, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, la presidente della Regione Lazio Renata Polverini, il presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri, il vice capogruppo Pdl, sempre al Senato, Gaetano Quagliariello, l'europarlamentare del Pd David Sassoli. Ad accompagnarli il presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova evangelizzazione, monsignor Rino Fisichella, e il suo successore come cappellano di Montecitorio, monsignor Lorenzo Leuzzi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -