Il pesce azzurro traina la crescita del mercato ittico di Cesenatico

Il pesce azzurro traina la crescita del mercato ittico di Cesenatico

Il pesce azzurro traina la crescita del mercato ittico di Cesenatico

CESENATICO - Alici, sarde, paganelli, mazzole, sgomberi, bobe, seppie, merlane, saraghi e triglie. Queste specie hanno trainato il boom del mercato ittico di aprile. Una bella sorpresa, considerando che l'aumento del fatturato, registrato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, si attesta al 57,7% e le partite commercializzate in sala d'asta sono cresciute del 21,5%. A determinare questi numeri positivi il pesce azzurro di piccola taglia, alici e sarde in testa, tempo buono e mare calmo.

 

Il volume d'affari, secondo i dati di Gesturist, dai 490mila euro dell'aprile 2009, è passato, quest'anno, a 595.500. Picco di crescita anche per la produzione, che va da 147.517 chili a 232.670. Con l'aumento del pesce azzurro, cala, però, il prezzo medio, sceso a 2,56 euro al chilo, contro i 3,32 dello scorso aprile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -