Il Presepe vivente di Montefiore Conca: una magia sempre nuova

Il Presepe vivente di Montefiore Conca: una magia sempre nuova

MONTEFIORE CONCA - Si è tenuta nel pomeriggio di domenica 2 gennaio 2011, la prima rappresentazione della XIX edizione del grande Presepe Vivente di Montefiore Conca, che ancora una volta ha saputo affascinare con suggestioni sempre rinnovate il numerosissimo pubblico. In tanti, infatti, si sono messi pazientemente in attesa di poter entrare tra le mura del castello già diverso tempo prima rispetto all'orario di apertura dei cancelli previsto per le 17.00. Tra i visitatori anche i giornalisti e gli operatori che racconteranno attraverso le immagini lo spettacolo che si è rinnovato anche quest'anno a Montefiore Conca.

 

Il pubblico ha potuto apprezzare le decine di quadri allestiti lungo tutto il perimetro del borgo medioevale, dentro l'antica Rocca malatestiana fino a giungere nella grande arena ai piedi della rocca dove è allestita la capanna della natività. Qui a rappresentare la Sacra Famiglia, come da tradizione, le famiglie degli ultimi nati della comunità montefiorese, e il bue e l'asino prestati per l'occasione dalla Comunità di San Patrignano.

 

Il Presepe vivente, realizzato con dedizione e impegno, da Domenico Guidi e tutto lo staff del comitato cittadino, tornerà in via eccezionale il 6 gennaio prossimo (dopo che le prime rappresentazioni del 24 e 26 dicembre sono state annullate a causa del maltempo): la rappresentazione prenderà il via ancora una volta alle ore 17.00, preceduta alle ore 14.30 dall'arrivo delle Befana che porterà i suoi doni ai bambini montefioresi che l'aspetteranno al teatro Malatesta, e si chiuderà con l'arrivo alla capanna del corteo dei Magi che porgeranno i loro doni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -