Il Presidente della Biennale di Venezia nuovo cittadino di Santa Sofia

Il Presidente della Biennale di Venezia nuovo cittadino di Santa Sofia

Il Presidente della Biennale di Venezia nuovo cittadino di Santa Sofia

SANTA SOFIA - I santasofiesi potranno presto vantare un nuovo, illustre concittadino. È l'onorevole Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia. Nato a Milano da genitori originari di Santa Sofia, ha trascorso parte della sua infanzia nel comune bidentino, dove mantiene ancora oggi legami di parentela e antiche amicizie. Legami rafforzati da recenti contatti con l'Amministrazione comunale santasofiese, che a lui ha sottoposto idee e proposte per avvicinare la Biennale d'Arte al Premio Campigna

 

Il premio Campigna è la storica manifestazione dedicata all'arte contemporanea ospitata a Santa Sofia, giunta quest'anno alla sua 52esima edizione.  
 
La risposta del Presidente non è tardata: nell'estate 2009 l'on. Baratta è tornato a Santa Sofia per visitare luoghi e lanciare nuove idee, avviando di fatto una serie d'incontri sempre più operativi anche attraverso tecnici e operatori della Biennale, a Santa Sofia e a Venezia. Si sono mossi così i primi passi verso una collaborazione importante, con professionisti del settore disponibili a portare i loro progetti ben oltre i confini della laguna.
 
A sottolineare il rapporto di amicizia dell'on Paolo Baratta con la comunità santasofiese arriva ora il conferimento della cittadinanza onoraria, atto simbolico importante per confermare un forte legame familiare e affettivo con il territorio bidentino. La cerimonia ufficiale si tiene sabato 30 ottobre alle ore 18, nel Consiglio Comunale riunito in seduta solenne in Municipio.

Il fine settimana romagnolo di Baratta prosegue domenica 31 ottobre con l'inaugurazione della 52esima edizione del Premio Campigna (ore 16,30), ospitato nella Galleria d'arte contemporanea "Vero Stoppioni". Ad affiancarlo saranno anche i critici d'arte Renato Barilli e Fabio Cavallucci, assieme ai giovani artisti impegnati nell'allestimento di questa originale collettiva, "Legami Creativi", che rimarrà aperta al pubblico fino al 20 novembre

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -