Il rimorchiatore italiano ha ormeggiato a Tripoli

Il rimorchiatore italiano ha ormeggiato a Tripoli

Il rimorchiatore italiano ha ormeggiato a Tripoli

ROMA - Il rimorchiatore "Asso Ventidue" ha ormeggiato nel porto di Tripoli. Lo ha reso noto l'armatore Augusta Offshore. L'equipaggio è stato autorizzato dai militari libici a bordo a contattare familiari e compagnia. Tutti i membri dell'equipaggio (otto italiani, due indiani e un ucraino) stanno bene. La vicenda "non può considerarsi conclusa". In questi giorni, spiega l'Augusta Offshore, l'attività di Asso Ventidue si è limitata a monitorare le coste libiche.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'imbarcazione era giunta a Tripoli a seguito della richiesta di un cliente (un'azienda che lavora anche per l'Eni). Nel ripartire l'imbarcazione sarebbe stata presa d'assalto da un commando armato che avrebbe costretto i marinai che si trovavano a bordo a obbedire agli ordini e ad interrompere tutte le comunicazioni radiofoniche.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -