Il Tar respinge i ricorsi degli esclusi nel concorso per posizioni dirigenziali in Regione

Il Tar respinge i ricorsi degli esclusi nel concorso per posizioni dirigenziali in Regione

E' regolare la preselezione del concorso interno per dirigenti della Regione. Infatti, venerdì 15 gennaio il Tribunale Amministrativo Regionale per l'Emilia-Romagna ha depositato le sentenze con cui ha respinto i ricorsi presentati da alcuni candidati che erano risultati non idonei alla prova preselettiva, svolta lo scorso 26 giugno, prima parte della procedura destinata a selezionare undici  nuovi dirigenti regionali.


Le motivazioni del Tar sono nette sia per quanto riguarda il diritto sia il merito: le ragioni dei ricorrenti sono state dichiarate infondate confermando la piena legittimità, trasparenza e correttezza dell'operato della Amministrazione regionale.


Per quanto sinora definito dal Tar (restano ancora pendenti due ricorsi che sono stati rinviati per la trattazione al prossimo 28 gennaio), l'iter può proseguire. Dopo il 28 gennaio verranno adottate dalla Regione - e comunicate sul sito https://www.regione.emilia-romagna.it/ - le nuove decisioni in merito al proseguimento delle procedure selettive

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -