Il 'no' alle candidate-veline arriva anche dai vescovi italiani

Il 'no' alle candidate-veline arriva anche dai vescovi italiani

Barbara Matera

Sulle candidate-veline interviene anche dalla Cei: la bellezza non può essere "l'unico elemento o l'elemento decisivo di scelta". Questa l'affermazione di monsignor Diego Coletti responsabile della pastorale per l'educazione della Cei. Anche i vescovi, dunque fanno sentire la loro voce nella dibattuta questione della candidatura delle cosiddette veline. Ma arriva subito la precisazione "non ufficiale" della Cei sui riferimenti di Coletti all'atmosfera culturale e non alle elezioni.

 

"La bellezza ha un ruolo scenico, offre un senso di percezione della forma - ha sottolineato Coletti - Anche l'occhio vuole la sua parte. Ciò che crea il guasto culturale è che quello sia l'unico elemento o l'elemento decisivo". Questo è stato il giudizio del responsabile della pastorale per l'educazione della Cei. Ovviamente si negano riferimenti diretti alle elezioni, ma si parla solamente di clima culturale.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -