Immagini pedopornografiche, denunciata 31enne rumena

Immagini pedopornografiche, denunciata 31enne rumena

RIMINI - Le indagini, svolte dagli agenti della Squadra mobile della questura di Rimini, nell’abitazione di una 31enne romena, residente in città, dovevano portare alla luce le prove di una truffa telematica, per la violazione dei codici di accesso di un istituto di credito fiorentino. La sorpresa è stata agghiacciante: sul computer sono stati trovati foto e filmati pedopornografici, dove bambini di 5 o 6 anni subivano abusi sessuali da parte di adulti.


La donna è stata denunciata a piede libero per detenzione di materiale pedopornografico in concorso. Gli investigatori stanno valutando, infatti, anche la posizione del convivente della donna.


Dall’abitazione sono stati sequestrati computer, hard disc, cd e floppy ed ora i tecnici stanno esaminando il materiale, per verificare il sospetto di frode bancaria. La donna infatti, con quattro complici connazionali ed un italiano residente a Roma, ha violato i codici di accesso dell’istituto di credito fiorentino, per usufruire abusivamente di ricariche di carte prepagate.


Inoltre si indaga per capire se il materiale pedopornografico sia stato scaricato da internet, prevalentemente da siti stranieri dell’Est Europa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -