Immigrati, altri 170mila stranieri pronti alla regolarizzazione

Immigrati, altri 170mila stranieri pronti alla regolarizzazione

Immigrati, altri 170mila stranieri pronti alla regolarizzazione

Via libera entro qualche settimana alla regolarizzazione di altri 170mila immigrati nel nostro paese. E' il risultato di un'intesa raggiunta tra il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, e quello del Welfare, Maurizio Sacconi, che prevede anche una sorta di corsia preferenziale per colf e badanti. Del resto sono proprio queste tipologie di attività quelle più richieste, con 380mila domande inserite nel database del ministero dell'Interno.

 

I requisiti per poter stare regolarmente in Italia sono sempre quelli: la capacità di dimostrare di avere un regolare contratto di lavoro e la disponibilità di un alloggio. Tuttavia è altrettanto noto che gran parte di coloro che hanno fatto domanda di regolarizzazione, si trovano già clandestinamente in Italia e hanno in gran parte un'occupazione in ‘nero'.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riguardo al totale di 170mila regolarizzazioni, è assai probabile che ben oltre 65 mila permessi saranno destinati alle colf e badanti (visto il gran numero di richieste e anche la fuzione sociale che queste persone rivestono per molte famiglie italiane), mentre alle altre categorie di lavoratori resteranno le ‘briciole': una fetta consistente di queste andrà al settore edile, un altro dei più gettonati. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -