Immigrati, Italia chiede vertice all'Unione Europea

Immigrati, Italia chiede vertice all'Unione Europea

Immigrati, Italia chiede vertice all'Unione Europea

L'Italia ha avanzato una richiesta di discussione sull'immigrazione clandestina al prossimo vertice europeo in programma il 18 e 19 giugno. E' quanto ha annunciato l'ambasciatore Ferdinando Nelli Feroci, rappresentante italiano presso l'Unione, spiegando che la proposta è stata fatta in accordo con Malta, Cipro e Grecia ed ha l'appoggio di Spagna e Belgio. La questione, ha spiegato Nelli Feroci, sarà discussa ad inizio giugno da Consiglio dei Ministri degli Interni.

 

Sul tema dell'immigrazione, è intervenuto anche il ministro degli Esteri Franco Frattini. In un'intervista rilasciata venerdì mattina a "Panorama del Giorno", il programma di Maurizio Belpietro in onda su Canale 5, ha spiegato che "l'Italia non è isolata". "Quando parleranno i governi dell'Europa diranno che un paese come l'Italia, ma anche piccoli paesi come Cipro e Malta, che operano interventi di respingimenti e di espulsioni" lo fanno "nell'interesse dell'intera Europa".

 

"Gli immigrati clandestini che arrivano a Lampedusa - ha ricordato Frattini - non si fermano a Lampedusa: l'80 per cento migra verso nord, verso altri Paesi europei"; e dunque ha auspicato che "nel prossimo futuro, vi sia finalmente un'azione decisa da parte delle istituzioni europee".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -