Immigrati, l'88% vive nel centro-nord d'Italia

Immigrati, l'88% vive nel centro-nord d'Italia

ROMA – L’88% degli immigrati in Italia risiede al centro-nord. La conferma ad una sensazione già diffusa da tempo, arriva dal Rapporto dell’Istat.


Circa un terzo della quota totale si distribuisce in tre differenti cittadinanze, tutte oltre le 200mila presenze regolari: Romania (271mila al 1 gennaio 2006), Albania (257mila) e Marocco (240mila). Seguono, con oltre 100mila presenza regolari, Cina e Ucraina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ in Lombardia la maggior concentrazione di immigrati; qui, infatti, risiede un quarto di quell’88% di immigrati che sta al centro-nord, con una incidenza del 7% sul totale dei residenti. Incidenze simili si registrano anche in Emilia Romagna, Veneto e Umbria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -