Immigrazione, in arrivo la nuova legge Amato-Ferrero

Immigrazione, in arrivo la nuova legge Amato-Ferrero

ROMA – E’ in arrivo in Parlamento la legge delega sull’immigrazione a firma dei ministri Paolo Ferrero (Solidarietà sociale) e Giuliano Amato (Interni). La nuova norma Amato-Ferrero porterà numerose novità rispetto alla precedente ‘Bossi-Fini’ varata nel 2002 dai due leader del centrodestra.


La principale innovazione riguarda concessione del diritto di voto attivo e passivo agli immigrati regolari di lungo periodo, cioè con carta di soggiorno e in Italia da almeno 5 anni. La nuova norma prevede anche l’eliminazione dei Centri di permanenza temporanea (Cpt) e delle quote per colf e badanti stranieri


La nuova legge dovrebbe poi prevedere l’apertura all’estero di liste di collocamento presso consolati o organizzazioni internazionali, in cui gli aspiranti lavoratori verranno schedati in base a titolo di studio, conoscenza della lingua italiana e della qualifica professionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il provvedimento introduce lo “sponsor”, vale a dire un ente o istituzione che favorisca l’incontro di domanda e offerta di lavoro; una novità introdotta per consentire di incanalare l’immigrazione verso la legalità e l’integrazione sociale. Secondo il Governo le nuove misure serviranno a intensificare la lotta alla clandestinità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -