Immigrazione, la Ue attacca l'Italia: "raid violenti contro i campi nomadi"

Immigrazione, la Ue attacca l'Italia: "raid violenti contro i campi nomadi"

Immigrazione, la Ue attacca l'Italia: "raid violenti contro i campi nomadi"

L'Europa torna a bacchettare l'Italia sulle politiche adottati sul fronte dei rom. Da Strasburgo, il commissario per i diritti umani del Consiglio d'Europa, Thomas Hammarberg, si è detto "estremamente preoccupato" per quanto avviene in Italia, puntando il dito sugli interventi nei campi nomadi svolti "senza che vi fosse una effettiva protezione da parte delle forze dell'ordine che a loro volta - accusa Hammarberg - hanno condotto raid violenti contro gli insediamenti".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le misure attuate in Italia non tengono conto dei diritti umani e dei principi umanitari e potrebbero fomentare altri episodi xenofobi", ha aggiunto Hammarberg riferendo del suo viaggio svolto il 19-20 giugno scorsi in Italia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -