Imola, accoltella il collega di lavoro dopo un richiamo. Arrestato per tentato omicidio

Imola, accoltella il collega di lavoro dopo un richiamo. Arrestato per tentato omicidio

Imola, accoltella il collega di lavoro dopo un richiamo. Arrestato per tentato omicidio

IMOLA - E' degenerato in un tentato omicidio una violenta discussione tra stranieri alla carpenteria meccanica "Cassani", in via Vannini, a Sesto Imolese. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, un marocchino di 38 anni, A.K. le sue iniziali, residente a Bagnacavallo, ha ferito con tre coltellate all'emitorace sinistro il collega, un romeno di 32 anni, D.C.F., residente a Massa Lombarda. A quest'ultimo gli sono state diagnosticate lesioni con 21 giorni di prognosi. 

 

Il rumeno, secondo in base agli elementi raccolti dagli uomini dell'Arma, ha cercato di difendersi, ferendo il suo aggressore, che si è poi dato alla fuga. Sono scattate così le pressanti ricerche dell'extracomunitario, trovato, nel giro di poche tempo, all'Ospedale di Lugo, dove si stava facendo medicare una recente ferita da  taglio al polso destro. La perquisizione operata alla sua auto ha permesso di recuperare un coltello a scatto, con lama lunga 8 centimetri su cui erano presenti tracce di sangue, compatibile con le lesioni riportate da entrambi i soggetti.

 

Dopo aver sequestrato il coltello ed atteso la medicazione della ferita (giudicata guaribile in otto giorni), i Carabinieri hanno arrestato l'individuo con l'accusa di tentato omicidio. Fortunatamente il giovane rumeno è fuori pericolo ed attualmente si trova ricoverato presso l'Ospedale di Imola dove gli sono state diagnosticate lesioni con 21 giorni di prognosi. 

 

La ricostruzione dei fatti ha inoltre consentito di appurare che l'aggressione sarebbe scaturita a  seguito di banali screzi fra i due operai sul luogo di lavoro: già da alcuni giorni, infatti, il marocchino sarebbe stato oggetto di osservazioni da parte del collega rumeno sul modo in cui svolgeva le proprie mansioni. Evidentemente tali considerazioni non sono state gradite dal nordafricano tanto che, di fronte all'ennesimo apprezzamento del collega, ha brutalmente reagito saltandogli addosso e sferrandogli tre coltellate.   

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -