Imola, Ausl, oltre 800mila euro di donazioni per prevenzione e ricerca

Imola, Ausl, oltre 800mila euro di donazioni per prevenzione e ricerca

Imola, Ausl, oltre 800mila euro di donazioni per prevenzione e ricerca

IMOLA - Le donazioni che aiutano il territorio. L'Ausl di Imola fa il bilancio del 2010: 128mila euro in denaro da privati cittadini e circa 700mila euro in beni da enti ed imprese. "Le donazioni di privati cittadini, enti ed aziende del circondario sono di fondamentale importanza per permettere alla nostra Azienda sanitaria di svolgere progetti di prevenzione e ricerca, in particolar modo in campo oncologico, ma anche di acquisire attrezzature e beni necessari per avere servizi all'avanguardia destinati a tutta la comunità".

 

"La generosità dei cittadini del nostro territorio - si legge nella nota dell'Ausl - non ha mancato di esprimersi anche nel 2010. Nonostante la crisi economica, infatti, sono stati raccolti circa 128mila euro in danaro da privati cittadini, versati direttamente agli sportelli CUP-Cassa o tramite conto corrente bancario, nella maggior parte dei casi in omaggio ad un caro defunto.

A seconda della volontà del donatore, che sceglie al momento della donazione a quale progetto o a quale servizio aziendale donare, i versamenti all'Ausl sono utilizzati per finanziare progetti specifici e predeterminati, che in alcuni casi proseguono da molti anni proprio grazie al sostanziale contributo dei cittadini".

 

"Circa 700mila euro è il valore delle donazioni in beni e servizi ricevuti da Fondazioni, Istituti bancari ed Aziende del territorio, circa 90mila quello degli automezzi donati all'Azienda e 17mila euro quello di arredi, piccoli elettrodomestici e presidi vari. Altri 120mila euro in danaro, per lo più donati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e dalla Cassa di Risparmio di Imola, hanno finanziato progetti specifici come l'invio dei referti a domicilio ed un progetto della Neuropsichiatria per bambini con sindrome autistica".

 

"Supera quindi il milione di euro il contributo della comunità all'Azienda Sanitaria Locale di Imola, una cifra che testimonia la generosità dei cittadini, degli Enti e delle Aziende - conclude la nota - ma soprattutto la loro partecipazione attiva e solidale alla salute pubblica del nostro territorio. L'Ausl di Imola desidera porgere il proprio ringraziamento a tutti e come sempre provvederà a garantire trasparenza nell'utilizzo di queste erogazioni liberali, in aderenza con la volontà dei donatori".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -