Imola, autodromo: al Motorshow presentata la stagione del rilancio

Imola, autodromo: al Motorshow presentata la stagione del rilancio

Imola, autodromo: al Motorshow presentata la stagione del rilancio

IMOLA - Direttamente dal padiglione 26 stand 56 del Motor Show, l'Autodromo di Imola anticipa alcuni appuntamenti dell'attesissimo calendario eventi 2009: oltre al ritorno del WTCC (World Touring Car Championship) è ufficiale l'arrivo a Imola del Mondiale Superbike.

 

Due appuntamenti di rilievo il 19 aprile, primo fra tutti l'International GT Open, il campionato riservato a vetture Gran Turismo che ha raccolto nel 2008 un grande successo di partecipanti e di critica. Nello stesso fine settimana scenderanno in pista anche le vetture dei Campionati Italiani ACI CSAI.

Il mese successivo l'Autodromo si tingerà di rosso: per 5 giorni, dal 13 al 17 maggio, è in programma l'evento Ferrari Racing Days.

 

Dal 22 al 28 giugno l'autodromo ospiterà la Settimana Tricolore di Ciclismo. Uomini e donne gareggeranno, nelle diverse categorie, dagli juniores ai professionisti, per conquistare la maglia di Campione Italiano. Il clou sarà domenica 28 giugno quando i campioni del ciclismo italiano si sfideranno sul circuito mondiale dei Tre Monti per il tricolore professionisti.

L'estate sarà all'insegna dell'Entertainment e dei giovani, con il lancio di due nuovi format destinati a diventare, negli anni a venire, un appuntamento fisso, con cadenza annuale: l'Imola Freestyle Fest e l'Imola Dance Campus. L'Imola Freestyle Fest (IFF) dal 12 al 14 giugno mescolerà sport, competizione, spettacolo, street art e musica. Tre giorni durante i quali l'Autodromo ospiterà professionisti provenienti da tutto il mondo del freestyle, declinato nelle diverse discipline sportive e artistiche: skateboard, bmx, motocross, parkour e free, running, basket freestyle, street art, breakdance e hip hop, rap battle, frisbee, football freestyle.

 

L'Imola Dance Campus è un show open air rivolto ai professionisti della danza e agli aspiranti ballerini che intendono fare della propria passione un'intensa esperienza di campus. Un'intera settimana di stage, performance ed esibizioni con maestri di fama internazionale. Una full immersion nel mondo della danza, del canto e della recitazione, all'insegna dello studio, dell'aggiornamento e degli incontri con professionisti italiani e stranieri in un percorso unico di edutainment.

 

Si ritorna in pista il 6 settembre con il Campionato Italiano GT, la massima espressione del Gran Turismo nazionale, in cui Ferrari e Porsche rinnoveranno la lotta per la vittoria. Tra le gare di supporto, confermata la Formula 3 Italiana, il vivaio che dovrà lanciare i giovani talenti del volante verso il professionismo sportivo.

Dal 11 al 13 settembre spazio alla tradizionale Mostra Scambio del CRAME, il più importante appuntamento per tutti gli appassionati per lo scambio di auto, moto, bici, accessori e ricambi che coinvolge un vasto pubblico proveniente da tutta Europa.

 

Il 20 settembre, dopo lo straordinario successo del 2008 in cui 37.000 persone hanno affollato le tribune per applaudire gli assi del Turismo Mondiale, torna a Imola il WTCC. Si rinnova dunque la sfida tra BMW, Seat e Chevrolet, senza dimenticare il nuovo ingresso ufficiale del costruttore russo Lada. Completa il fine settimana di gara la Formula Master, un campionato che si è imposto all'attenzione degli addetti ai lavori per il livello dei giovani piloti e lo spettacolo in pista.

 

Il 27 settembre approderà inoltre in Autodromo il Mondiale Superbike, il campionato per le moto derivate di serie, che torna dopo una pausa di due anni. Sulla pista imolese sono state scritte alcune delle pagine più belle della storia del campionato: tutti gli appassionati ricordano ancora lo scontro titanico del 2002 tra Bayliss (Ducati) ed Edwards (Honda), che richiamò sugli spalti più di 100.000 spettatori.

 

 "In nove mesi di gestione abbiamo portato in Autodromo un evento di inaugurazione da 37.000 presenze e soprattutto due mondiali: WTCC e Superbike - ha dichiarato Massimo Cimatti, Presidente di Formula Imola e del Gruppo Norman. Un risultato straordinario e quasi insperato per una start-up. Certamente, l'inizio di un percorso che non potrà se non essere un crescendo".

"Il ritorno delle moto nel nostro autodromo è il compimento di un progetto che, dopo i lavori di ristrutturazione dell'impianto, conferma le straordinarie potenzialità della nostra infrastruttura - ha aggiunto il sindaco di Imola Daniele Manca - Le Superbike toccano il cuore degli appassionati delle moto; credo che, per spettacolarità, si tratti di un evento non secondo a nessuno. Questo risultato conferma che l'idea secondo la quale senza Formula 1 l'impianto non avrebbe avuto più prospettive sono state cancellate e la Superbike, insieme ad altri eventi motoristici, ne sono la conferma".

 

Ritornano a Imola l'11 ottobre a circa un anno di distanza dal loro esordio (datato 2 novembre 2008) il Campionato ETCS (Endurance Touring Cars Serie) e la Formula Renault Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso delle prossime settimane saranno inoltre siglati altri accordi che arricchiranno ulteriormente il numero e la qualità delle manifestazioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -