Imola, autodromo: continua la guerra tra Comune e Sagis

Imola, autodromo: continua la guerra tra Comune e Sagis

IMOLA – Non ha ancora epilogo la battaglia che da diversi mesi il comune di Imola sta portando avanti contro la fallimentare Sagis, la società che gestiva l'autodromo ''Enzo e Dino Ferrari''. Infatti il Tar dell'Emilia Romagna ha accolto la nuova richiesta di rinvio presentata dai legali del curatore della società, il commercialista Andrea Ferri. L'udienza è fissata per il prossimo 31 maggio. Contemporaneamente slitta anche il bando per la gestione dell'autodromo.


I MOTIVI DEL RICORSO - Molto probabilmente sono in corso delle trattative tra la gestione attuale della società e il Comitato dei creditori. Ferri contesta due delibere comunali: quella del 6 dicembre (scioglimento della convenzione per la concessione dell'autodromo) e quella del 23 gennaio (rilascio dell'impianto).


GLI ASPIRANTI PATRON IN ATTESA – I nomi dei probabili futuri proprietari dell'impianto del Santerno si conoscono già: Maurizio Flammini (patron Superbike), il Peroni Group e Alfredo Cazzola. Quest'ultimo ha venduto la sua Promotor ai francesi di Gl Events già intenzionati ad acquisire l'autodromo imolese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I LAVORI TERMINERANNO IL 10 GIUGNO – Teoricamente i lavori dovevano essere completati entro la prima metà di aprile per consentire la disputa del Gran Premio di Formula Uno il 29 aprile (poi cancellato), ma la consegna è prevista per il prossimo 15 giugno.. ''I tempi si sono allungati per rispettare le prescrizioni imposte da Ausl e Vigili del Fuoco'' ha reso noto l'assessore ai Lavori Pubblici Raffaella Salieri tra le colonne del ''Corriere Romagna''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -