Imola, basket LegaDue: la Aget in campo a Scafati. Il prepartita

Imola, basket LegaDue: la Aget in campo a Scafati. Il prepartita

Imola, basket LegaDue: la Aget in campo a Scafati. Il prepartita

IMOLA - E' tutto pronto a Scafati per il match tra la Sunrise e la Aget Imola, in programma al  PalaMangano di Scafati alle ore 18-15. La SunriseScafati pur protagonista di un buon avvio, vittoria in casa con San Severo e ko a Udine d'un punto con palla in mano, ha già cambiato assetto nell'intento di fare un latro salto di qualità. Esordirà così il nuovo USA Jimmy lee Hunter (ex NBA con Cleveland e Indiana). Buono anche l'avvio di Imola, vittoriosa a Ferrara e ko con Veroli, però tenendole testa fino all'ultimo.

 

LE ULTIME DAI CAMPI - Settimana tranquilla per Scafati, tutt'altro per l ‘Aget che ha avuto problemi con Ebi e Prato, comunque recuperati, ed ora ha in dubbio la coppia di play Masoni-Moreno fino all'ultimo, specie il secondo dovrebbe dare forfait.

 

LE PAROLE DELA VIGILIA - Francesco Amoni sarà l'ex: " Sarà una partita tosta, conosco bene la squadra e tutto lo staff essendo cambiati solo pochi uomini per questa nuova stagione. Dovremo giocare sul ritmo, abbiamo voglia di riscatto dopo Udine. Imperativo è fermare Whiting che conosco benissimo avendoci giocato insieme sia a Sassari che ad Imola. Auguro a questa squadra di vincerle tutte, tranne le due partite che giocheranno contro di noi ". In casa Aget Patricio Prato è pronto a stringerei denti: "Diventa una partita ancora più difficile, perché non ci siamo allenati come speravamo e poi quando gli infortuni colpiscono un solo reparto, allora è complicato porvi rimedio. Dovremo dare tutti qualcosa in più, specie nella fase di costruzione del gioco. Non cerchiamo alibi però, andiamo a Scafati per vincere e per riscattare il ko con Veroli. Il risultato di domenica non l'ho ancora digerito. Bravi loro, vero, ma noi abbiamo sprecato un po' troppo. Giochiamo in trasferta, contro una squadra lunga e con 2 esterni americani del valore di Hunter e Davis. Logico che la differenza si farà dietro, in difesa, e che al tempo stesso dovremo abbassare il punteggio e il numero dei possessi. Cosa ci manca? La continuità l'hanno in pochi, a ogni livello, certo con Veroli dovevamo chiudere la partita e non l'abbiamo, colpevolmente, fatto. A Scafati cercheremo di non ripetere lo stesso errore".

 

I PRECEDENTI - Nei 13 precedenti si contano soltanto tre vittorie imolesi (10-3), tutte al PalaCattani tra il 2003 e il 2006, mentre il confronto sul PalaMangano l'Andrea Costa non ha mai vinto e registra sette sconfitte in altrettanti incontri. Poche speranze di rovesciare il tabù, ma provarci è doveroso. Lo scorso anno la truppa di Lasi perse sia all'andata (81-84 a Faenza con 24 punti di Prato) che al ritorno (più cocente l'81-58, nonostante i 26 punti di Vaden).

 

GLI EX - Francesco Amoni era all'Andrea Costa la stagione scorsa, 26 presenze, 62 punti (2.8 in 13' a gara). I COACH - Nato a Siena il 29 settembre 1972, Giulio Griccioli è un esordiente in Legadue. Formatosi cOme assistente di Pianigiani al Montepaschi dove era anche responsabile del settore giovanile, subentrando a Simone dal '06. Con la Men Sana ha vinto innumerevoli titoli giovanili (Under 290 nel 04, Juniores nel 04 e '05, Cadetti nel '02 e ‘03. Come assistente di Pianigiani in prima squadra, ha condiviso 4 scudetti, 3 SuperCoppa e 1 Coppa Italia e fa parte anche dello staff delle Nazionali giovanili. Curiosità: da senese e quindi contradaiolo a Scafati gli hanno fatto adottare Taz, mascotte della Sunrise che rappresenta una contrada di Scafati . Maurizio Lasi, dopo una brillante carriera da playmaekr in serie A, conclusasi nel 1994 a Siena, ha iniziato subito la nuova professione. Da head coach la lavorato a Fabriano, Rieti (portandola dalla B alla A2) e Pistoia, l'anno scorso l'arrivo a Imola. Il suo motto è "con l'attacco si vincono le partite, con la difesa i campionati". In carriera conta 8 stagioni (1 in A1, 2 in A2, 5 in Legadue), 230 presenze, 115 vittorie (50.2%). In Legadue 5 stagioni (Rieti, Pistoia, Imola), 155 presenze 76 vittorie (49.3%).

 

ARBITRI - Giovanni Di Modica di Vittoria (Cz), 360 presenze tra Lega A e Legadue. nato il 22 febbraio 1967, professione impiegato; Renato Giovanrosa di Rocca Priora, nato 8 aprile 1968, 91 presenze in Legadue, impiegato; Manuel Mazzoni di Grosseto, nato il 25 luglio 1978, esordiente in questa stagione dove è alla seconda presenza, agente di commercio

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -