Imola, cancello aperto per l'Enzo e Dino Ferrari

Imola, cancello aperto per l'Enzo e Dino Ferrari

Imola, cancello aperto per l'Enzo e Dino Ferrari

IMOLA - Da lunedì 29 novembre l'entrata principale dell'Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari non è più regolamentata da un cancello chiuso ma da una sbarra posta una decina di metri all'interno dell'impianto in prossimità della portineria. La decisione di tenere il cancello aperto era uno dei numerosi punti del piano di intervento manifestato dal direttore Walter Sciacca al momento della sua nomina e che ha potuto trovare realizzazione in chiusura di questa stagione.

 

Una scelta ben precisa e voluta fortemente, che offre un'immagine di un Autodromo attivo e, ai tanti appassionati che ogni anno arrivano ad Imola anche solo per visitare esternamente l'impianto, decisamente più fotografabile. 'accesso del pubblico sarà consentito compatibilmente con le attività previste dall'Autodromo mentre in orario notturno viene ripristinata la chiusura del cancello.

 

 "Era uno dei tanti punti programmatici del mio piano di sviluppo dell'Autodromo e appena si sono presentate le condizioni tecniche l'abbiamo realizzato - ha affermato Sciacca -. Ho sempre sostenuto che il cancello di entrata dovesse rimanere aperto, compatibilmente con gli orari della portineria, anche per far capire che siamo una struttura attiva e pienamente operante. Finalmente i turisti potranno fare le foto senza l'immagine del cancello chiuso e potendo parzialmente accedere all'impianto".

 

"Ovviamente questo non significa che l'entrata sia libera, sarà certamente regolamentata a seconda delle attività che ci saranno in autodromo - ha continuato il direttore dell'impianto del Santerno -. Ora l'immagine che si ha è certamente più adatta ad un autodromo internazionale che si appresta ad affrontare un 2011 intenso e pieno di grandi manifestazioni sportive ".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -