Imola: Cedir, contratto di solidarietà

Imola: Cedir, contratto di solidarietà

IMOLA - Dopo lo sciopero di lunedì 23 novembre dei lavoratori della Cedir, proclamato dalla sola Filcem-Cgil, ieri si è svolto l'incontro tra l'azienda e i sindacati.

 

«Come richiesto dalla nostra organizzazione sindacale e dai lavoratori - spiega Katia Regelli della Filcem-Cgil - l'azienda ha accettato di condividere un percorso che garantisce la professionalità e allo stesso tempo il reddito dei lavoratori. Le parti hanno quindi condiviso il ricorso al contratto di solidarietà per i 190 dipendenti dei due stabilimenti a partire da metà marzo. Dalla chiusura dello stabilimento di Toscanella, il 23 dicembre, si farà ricorso alla cassa integrazione ordinaria per 13 settimane. Riteniamo si tratti di un risultato soddisfacente, perché l'azienda nel precedente incontro aveva proposto unicamente di proseguire con la cassa integrazione, invece ieri la dirigenza si è dimostrata responsabile nel tutelare il reddito dei lavoratori, non escludendo nessuno dal percorso deciso».

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -