Imola: dalla Regione 70mila euro per le scuole

Imola: dalla Regione 70mila euro per le scuole

IMOLA - La Conferenza territoriale per l'offerta formativa del Circondario Imolese ha approvato una serie di azioni da presentare nell'ambito del "progetto regionale per la valorizzazione dell'autonomia delle istituzioni scolastiche del territorio dell'Emilia-Romagna per l'anno scolastico 2009/10".

 

Attraverso questo progetto la Regione Emilia Romagna intende sostenere e valorizzare per l'anno scolastico 2009/10 la qualificazione dell'offerta formativa mettendo a disposizione delle Istituzioni scolastiche specifiche risorse finanziarie per fronteggiare le gravi difficoltà dovute alla riduzione del personale e alla profonda rivisitazione dell'organizzazione del tempo scuola.

 

Ha pertanto previsto la realizzazione di un progetto a valenza regionale (Delibera della Giunta regionale n. 1790/09) che prevede a livello provinciale la predisposizione di "accordi territoriali" e risorse finanziarie immediatamente disponibili.

 

Le risorse complessive disponibili a livello regionale ammonteranno a 3.000.000 di euro di cui 1.500.000 sull'esercizio 2009 e la restante parte sull'esercizio 2010.

 

Il territorio del Circondario imolese, per l'anno scolastico 2009 - 2010 disporrà indicativamente di circa 70.000 euro. E' proprio partendo da questa cifra che le Scuole, i Comuni e il Nuovo Circondario Imolese hanno individuato i progetti da finanziare in questo anno scolastico, che altrimenti non sarebbero stati avviati per mancanza di risorse umane ed economiche.   

 

"Queste sono politiche vere  risorse concrete per il buon funzionamento del sistema scolastico regionale ed imolese - dichiara Marco Raccagna, Assessore alla Scuola, Formazione ed Università del Comune di Imola - altrochè la riforma Gelmini, che ha messo in ginocchio la scuola italiana. Con le risorse della Regione e con la collaborazione dei docenti e dei dirigenti scolastici riusciremo così a finanziare ed avviare tutta una serie di progetti di qualificazione che oramai sono parte integrante dell'offerta formativa circondariale. Si tratta di progetti che fin qui o non erano partiti o sarebbero stati a carico delle famiglie, alle quali anche in questo modo si va incontro sia dal punto di vista economico sia garantendo la qualità delle scuole che i loro figli frequentano".

 

I progetti individuati spaziano tra diverse tematiche, quali: gestione delle differenze, diffusione della cultura tecnico scientifica ed accesso al territorio. La cifra stanziata andrà a sostenere le attività laboratoriali, il potenziamento della rete tra le scuole, le uscite didattiche, il rafforzamento della dotazione libraria delle biblioteche scolastiche per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie presenti sul territorio.

 

"E' un risultato importante - ha dichiarato Michele Filippini, delegato per le politiche della scuola del Nuovo Circondario Imolese - perché le scuole hanno saputo coordinarsi per mantenere l'ottimo livello dell'offerta formativa circondariale, messo a dura prova dei tagli di risorse e di organici imposto dalla riforma Gelmini. Regione Emilia Romagna, Provincia di Bologna e Nuovo Circondario Imolese stanno operando sinergicamente perché alle nostre scuole ed ai nostri ragazzi sia garantito quel livello di offerta formativa che storicamente viene riconosciuto a questo territorio (fatto anche di collegamenti con le realtà locali, con il mondo dell'associazionismo, con la messa in rete delle conoscenze e delle esperienze)."

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -