Imola, è l'ora della GP2: venerdì cronometro protagonista

Imola, è l'ora della GP2: venerdì cronometro protagonista

Imola, è l'ora della GP2: venerdì cronometro protagonista

IMOLA - Bagno di folla giovedì all'autodromo "Enzo e Dino Ferrari" di Imola, aperto al pubblico per i 150 anni dell'Unità d'Italia. I presenti, che hanno avuto libero accesso alla pista e alla pitlane, hanno potuto apprezzare le squadre della Gp2 Asia Series al lavoro per preparare le monoposto che questo fine settimana saranno impegnate nell'ultimo round dell'avvincente campionato. A catturare l'interesse anche l'allenamento dei meccanici nei pitstop.

 

Venerdì si comincerà a fare sul serio, con le monoposto impegnate nelle prove libere e nelle qualifiche. Giovedì mattina è stato presentata la gara. A fare gli onori di casa Uberto Selvatico Estense, Presidente di Formula Imola, insieme all'ad e direttore dell'Autodromo Walter Sciacca e al sindaco Daniele Manca. Marco Codello, direttore operativo della GP2 Series, si è complimentato con Formula Imola per la professionalità con cui ha operato per organizzare nel migliore dei modi l'evento.

 

Alla conferenza stampa erano anche presenti due degli indiscussi protagonisti del campionato, il leader di classifica Jules Bianchi e Davide Valsecchi. Il francese, terzo pilota Ferrari, ha espresso giudizi lusinghieri sulla pista, sottolineando come occorre esser sempre concentrati perché anche un piccolo errore può costare decimi preziosi. Secondo Bianchi saranno due gare molto equilibrate, con parecchi piloti in grado di vincere, tra cui proprio Valsecchi.

 

Il pilota italiano non ha nascosto pure lui il gradimento per la pista e il fatto di correre in casa rappresenta uno stimolo in più per cercare di bissare il titolo della GP2 Asia Series conquistato lo scorso anno. Estense e Sciacca hanno ribadito la grande soddisfazione per la scelta da parte del promotore di correre proprio ad Imola l'ultima gara di campionato. L'ad ha voluto inoltre ringraziare tutti coloro che hanno fatto sì che, con il loro impegno, si potesse organizzare questo evento in tempi davvero ristretti.

 

SALTA LA FORMULA 3000 LIGHT - Formula Imola ha comunicato che il programma di gara ha subito una variazione. Il promotore della Formula 3000 Light non ha raggiunto un numero sufficiente di vetture in quanto diversi team, dopo aver aderito, hanno avuto poi problemi logistici per organizzare in poco tempo una tappa non prevista. Di conseguenza, il promotore ha deciso l'annullamento della gara alla luce del numero esiguo di vetture che non avrebbero offerto lo spettacolo atteso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -