Imola, fallimento all'autodromo. Il Comune: "Non rimunciamo ai nostri crediti"

Imola, fallimento all'autodromo. Il Comune: "Non rimunciamo ai nostri crediti"

Imola, fallimento all'autodromo. Il Comune: "Non rimunciamo ai nostri crediti"

IMOLA - "La decisione del Comune di Imola di sospendere ogni ulteriore decisione in merito alla facolta' di far valere la decadenza non pregiudica in alcun modo il suo diritto di richiedere al gestore il pagamento del canone". Lo fa sapere il Comune di Imola attraverso una nota dell'assessore  all'Autodromo, Monica Campagnoli, che difende la delibera sulla cosiddetta "sospensiva". "Il fatto che il rapporto venga mantenuto, assicura al Comune il titolo di creditore prededucibile".

 

Prosegue: "Cioe' deve essere soddisfatto dalla procedura prima di ogni altro, cosa che non verrebbe invece garantita dalla risoluzione del rapporto in forza della decadenza". Tornando al discorso della fideiussione, che Formula Imola ha sottoscritto in una polizza con Unipol, "va evidenziato che la stessa e' rilasciata per tutta la durata della convenzione, e dunque non vi e' nessun elemento che induca a ritenere che, in caso di mancata attuale escussione, il diritto a valersene sarebbe precluso nel futuro", assicura l'assessore.

 

E anzi, "in assenza di un inadempimento della curatela, e nell'esecuzione della convenzione da parte della stessa, l'escussione della fideiussione da parte del Comune, trattandosi di garanzia per l'adempimento, non avrebbe alcuna giustificazione". Percio', rassicura l'assessore, "mancano quindi  le basi giuridiche per sostenere che sospendere l'applicazione dell'articolo 15 possa fare venire meno per il Comune il diritto di rientrare fra i creditori o di escutere la fideiussione".

 

Il tema, insiste Campagnoli, non sono le prossime regionali, ma "scegliere la strada che riduce la possibilita' di ricorsi e contenziosi per favorire invece le attivita' previste all'Autodromo per il 2010 e non solo da qui alla fine di marzo. Anzi gli eventi piu' importanti sono proprio successivi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -