Imola, gettone dei consiglieri comunali per le popolazioni terremotate

Imola, gettone dei consiglieri comunali per le popolazioni terremotate

Imola, gettone dei consiglieri comunali per le popolazioni terremotate

IMOLA - Gesto simbolico del Consiglio comunale di Imola a sostegno delle popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto: lo fa devolvendo il gettone di presenza dei consiglieri della seduta di lunedì come primo contributo di una raccolta fondi tra tutti i cittadini dei Comuni per sostenere la difficile fase della ricostruzione. "Mi sembra opportuna l'idea di devolvere il gettone di presenza come segno di attenzione e di responsabilita' del nostro Consiglio", spiega il sindaco, Daniele Manca.

 

"A giorni comunicheremo su quale numero di conto corrente effettuare le donazioni, passata l'emergenza, verificheremo con le citta' coinvolte dal terremoto quali iniziative concrete sostenere con i fondi che avremo raccolto tra i cittadini", aggiunge il sindaco in una nota.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Manca, oltre a "esprimere le piu' sentite condoglianze alle famiglie delle vittime del sisma, e solidarieta' alle istituzioni e alla popolazione abruzzese", segnala che "le associazioni imolesi e alcuni semplici cittadini si sono gia' attivati per dare una mano". Un gruppo di 12 radioamatori imolesi partira' domani per l'Abruzzo, tre cuochi volontari dalla citta' hanno risposto alla richiesta di far fronte alla necessita' di preparare i pasti e fornire cibi e bevande agli sfollati. Ma Manca ricorda che "non mancheranno altre necessita', di tipo sanitario o sociale: e' giusto che tutta la citta' si attivi. Il primo cittadino ribadisce inoltre "la disponibilita' della citta' per qualsiasi richiesta dovesse emergere dal Coordinamento regionale, sia per ospitare persone, sia per mettere a disposizione competenze e attrezzature che dovessero rivelarsi utili: siamo disponibili a predisporre ogni iniziativa possibile per aiutare le famiglie colpite".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -