Imola: ghiaccio, 244 gli accessi al pronto soccorso

Imola: ghiaccio, 244 gli accessi al pronto soccorso

Imola: ghiaccio, 244 gli accessi al pronto soccorso

IMOLA - Quella di martedì è stata una giornata difficile per il Pronto Soccorso di Imola a causa delle cadute per colpa del ghiaccio: dalle 24 di lunedì alle 24 di martedì gli accessi sono stati 244 (contro una media di 100 accessi). La stragrande maggioranza hanno riguardato i traumi di diversa entità e gravità (traumi cranici, fratture, distorsioni, contusioni, ecc) in persone adulte di tutte le età, mentre fortunatamente nessun bimbo si è infortunato.

 

Nonostante la situazione di emergenza, la professionalità degli operatori e la collaborazione di tutti i cittadini, che hanno dimostrato una grande comprensione e disponibilità, hanno permesso di risolvere tutte le situazioni. L'Ausl di Imola, attraverso una nota, desidera "ringraziare tutto il personale di Pronto Soccorso e Imola Soccorso, di Radiologia ed Ortopedia, per l'impegno ed il senso di responsabilità dimostrato in questa circostanza: medici, infermieri, operatori del 118, hanno volontariamente e senza alcuna sollecitazione esterna protratto il proprio turno di lavoro".

 

"Questo ha permesso ad un ambulatorio supplementare di funzionare a pieno regime dalle 10 del mattino fino a sera e, in generale, di accelerare l'accettazione dei pazienti e di garantire una maggior copertura del territorio potenziando i mezzi di soccorso - continua la nota -.  I professionisti, da parte loro, nel raccomandare a tutti i cittadini di adottare anche nei prossimi giorni le maggiori precauzioni possibili per evitare le cadute, desiderano ringraziare tutti coloro che ieri hanno usufruito del servizio, mantenendo un comportamento sempre calmo, corretto  e collaborativo e facilitando così l'operato di tutti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -