IMOLA - Gianrico Tedeschi come Marcello Mastrioianni in "Le ultime lune"

IMOLA - Gianrico Tedeschi come Marcello Mastrioianni in "Le ultime lune"

IMOLA - Questa sera, alle 21, presso il Teatro dell'Osservanza di Imola andrà in scena "Le ultime lune" di Furio Bordon. Lo scenografo triestino scrisse questo testo nel '95 e fu portato per la prima volta sul palcoscenico dal grandissimo Marcello Mastroianni, nella sua ultima interpretazione. Da allora il testo ha fatto molta strada, vincendo numerosi premi. L'autore, visto il grande successo che ha riscosso da pubblico e critica, ha deciso di riportarlo in scena curandone personalmete la regia e scegliendo un altro grande interprete come protagonista: Gianrico Tedeschi. Per la prima volta la commedia sarà rappresentata seguendo il testo integrale.

"Un uomo molto vecchio aspetta nella stanza che il figlio torni dall’ufficio per accompagnarlo in una casa di riposo per anziani. Ascolta Bach e parla con la moglie anzi, con il suo ricordo, dal momento che lei è morta molti anni prima. Parlano della vecchiaia, della morte, dell’amore che li ha uniti. All’arrivo del figlio comincia tra i due uomini una schermaglia verbale intessuta di rancori e di piccole crudeltà, ma che a tratti si allenta di irresistibili tregue di dolcezza..." così lo stesso Furio Bordon presenta la sua opera, una nostalgica e profonda riflessione sulla vita. Padre e filgio, solitudine e amore, una impeccabile commedia che mette a nudo la bellezza e la crudeltà della vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spettacolo rimarrà in cartellone dal 5 al 10 dicembre 2006.
Biglietteria: prevendita sabato 2 dicembre ore 16-19; da martedì 5 dicembre: ore 18,30-21 nei giorni di recite serali e ore 14-15,30 nei giorni di recite pomeridiane (anche prenotazioni telefoniche: 0542 25860); recite serali: da martedì 5 a sabato 9 dicembre ore 21; recite pomeridiane: sabato 9 e domenica 10 dicembre ore 15,30.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -