Imola, gli rubano le tartarughe. Con un annuncio su internet incastra il ladro

Imola, gli rubano le tartarughe. Con un annuncio su internet incastra il ladro

Imola, gli rubano le tartarughe. Con un annuncio su internet incastra il ladro

IMOLA - Si è improvvisato detective per cercare di recuperare 24 delle tartarughe che gli erano state rubate circa un mese fa. Per questo motivo ha messo un annuncio su internet sperando che il ladro abboccasse. E gli è andata bene. Con l'aiuto del Corpo Forestale dello Stato è riuscito a recuperarne 17. Le altre sette, probabilmente, erano state già vendute. Protagonista dell'episodio un allevatore 38enne di Castel del Rio. Denunciato il ladro, un giovane di 26 anni.

 

Dovrà rispondere dell'accusa di ricettazione e detenzione illegale di specie protette. La vittima del furto è riuscito ad ingannare il ladro mettendo su internet un annunciato nel quale specificava di voler acquistare le tartarughe della specie testudo hermanni, testudo greca e testudo marginata (tutte protette dalla convenzione di Washington), ovvero quelle che le erano state rubate. In questo modo è riuscito a prendere appuntamento con un venditore, fissando un appuntamento alla periferia di Bologna.

 

L'allevatore si è presentato con il personale della Forestale dopo aver riconosciuto una tra quelle che gli erano state sottratte la tartaruga che gli era stata proposta per l'acquisto. Il giovane venditore ha cercato di sottrarsi al controllo tentando una fuga, ma è stato fermato.

 

La successiva perquisizione nel garage ha permesso di trovarne altre 16. A dare la conferma definitiva che quelle tartarughe sono dell'allevatore che ha denunciato il caso sarà il risultato dell'esame del Dna eseguito nei laboratori di Ozzano della facoltà di Veterinaria dell'Università di Bologna.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -