Imola, il presidente Napolitano in città, la mappa delle strade chiuse

Imola, il presidente Napolitano in città, la mappa delle strade chiuse

Imola, il presidente Napolitano in città, la mappa delle strade chiuse

IMOLA - Venerdì 26 febbraio, alle 11, arriva a Imola il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Raggiungerà a piedi la biblioteca da via Emilia Ovest, da dove poi si recherà al teatro "Ebe Stignani", per l'incontro a ricordo di Andrea Costa: sarà l'occasione per stringergli la mano, nella sua breve passeggiata in centro. Ad accogliere il Presidente saranno il sindaco di Imola, Daniele Manca, il presidente della Regione, Vasco Errani.

 

Presente anche il presidente della Provincia, Beatrice Draghetti ed il presidente dell'Assemblea legislativa della regione Emilia Romagna, Monica Donini. A piedi, il Presidente Napolitano percorrerà un breve tratto di strada, fino all'ingresso della Biblioteca comunale di Imola (il teatro comunale "Ebe Stignani" è stato ricavato proprio sopra l'ingresso della biblioteca, nel convento di San Francesco). Una breve passeggiata in centro storico, quindi, fra la gente. Il tratto di via Emilia Ovest sarà, infatti, transennato da entrambi i lati, per consentire alla gente di seguire la passeggiata del presidente. Saranno presenti anche studenti di alcune scuole imolesi.

 

Il pubblico potrà poi seguire in diretta la conferenza in programma a teatro, su un maxi schermo di 3 metri di base x 2 metri di altezza, allestito nella vicina Galleria del Centro Cittadino (saranno collocate anche 250 sedie), oltre che sul sito del Comune di Imola (www.comune.imola.bo.it).

 

LE STRADE CHIUSE

La via Emilia Ovest, dal lato di palazzo Monsignani, sarà transennata per consentire la presenza dei cittadini, dalla Farmacia dell'ospedale fino all'altezza della chiesa di San Giacomo, dopo l'incrocio con la via don Bughetti. Lungo il lato di Casa Piani, le transenne saranno poste a partire da via Orsini fino al giardino Alberghetti (prima dell'inizio della biblioteca). Sarà inoltre chiusa al traffico, dalle 8 di venerdì mattina, la via Emilia all'altezza di via Caterina Sforza/via Digione (zona ospedale vecchio - via Amendola - i residenti potranno arrivare fino all'altezza della chiesa di San Giacomo). A piedi, invece, provenendo da via Caterina Sforza, si potrà percorrere la via Emilia lungo il marciapiede sia dal lato duomo, fino in centro, sia dal lato chiesa di san Giacomo, fino a piazza Abate Ferri (dove si trova l'ingresso del teatro).

 

Dalla biblioteca il Presidente accede direttamente al teatro - Ad accogliere il Presidente e le autorità al suo seguito, all'ingresso della biblioteca vi sarà l'assessore alla Cultura, Valter Galavotti. In biblioteca il presidente visiterà l'Aula Magna, dove saranno ad accoglierlo la giunta comunale di Imola, il presidente del Consiglio comunale ed i capigruppo consiliari. Nell'Aula Magna verranno mostrati al presidente anche lettere e materiali autografi di Andrea Costa, conservati nel fondo Costa della biblioteca comunale.

 

Dalla biblioteca il Presidente raggiungerà direttamente, attraverso i collegamenti interni, il teatro comunale "Ebe Stignani", andando a prendere posto in prima fila, in platea. A quel punto, indicativamente verso le 11,20, comincerà l'iniziativa "Imola ricorda Andrea Costa". I lavori saranno aperti dai saluti del sindaco di Imola, Daniele Manca, del presidente della Provincia di Bologna, Beatrice Draghetti, del presidente della Regione Emilia - Romagna, Vasco Errani. La relazione ufficiale sarà svolta dal prof. Renato Zangheri.

 

Nel ridotto del teatro, solo al servizio di chi è già a teatro, sarà allestito un maxischermo (2,5 metri di base x 2 metri di altezza) per seguire a sedere (99 posti) la conferenza. Al termine della conferenza, il Presidente Napolitano uscirà dal teatro "Ebe Stignani". A questo punto si conclude la presenza del Presidente della Repubblica all'iniziativa imolese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -