Imola, il sindaco Marchignoli: ''Faremo di tutto per rilanciare l'autodromo''

Imola, il sindaco Marchignoli: ''Faremo di tutto per rilanciare l'autodromo''

IMOLA - Il Sindaco di Imola, Massimo Marchignoli, in un intervista rilasciata al ''Resto del Carlino'', non rinuncia al sogno di riportare al ''Dino ed Enzo Ferrari'' il Gran Premio di Formula Uno. ''Guai abbandonare questa pista'' ha dichiarato il Sindaco il quale ha ribatito che la F1 rimane nella mente del Comune. Il 2007 per l'autodromo del Santerno sarà una sorta di anno zero con l'ingresso di un nuovo gestore, tra cui il noto imprenditiore Alfredo Cazzola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assieme al patron del Bologna Calcio e della Virtus Basket, c’è anche Maurizio Flammini, intenzionato assieme a Cazzola a far si che la cittadina romagnola possa riappropriarsi del titolo di capitale motoristica. Inoltre pare che anche Gl Events e Padova Fiere figurino tra i principali interessati alla gestione dell'autodromo.

Marchignoli ha confermato che privilegerà ''chi porterà un piano industriale di qualità'', abbattendo il costo di affitto del circuito qualora tornasse il Gran Premio di San Marino. In caso di assegnazione del "Gran Premio di F1", la Giunta Comunale infatti, riconoscerà al Gestore un esonero totale dal pagamento del canone annuo per l’anno di riferimento. In caso di organizzazione di altre gare internazionali, la Giunta Comunale potrà, sulla base di una valutazione dell’interesse rivestito da dette gare in considerazione delle ricadute economiche e sociali sul territorio, riconoscere al Gestore uno sconto del 50% sul canone annuo per l’anno di riferimento; in caso di gare internazionali di particolare interesse per il Comune, detto sconto potrà essere portato fino al 100%. La Giunta Comunale ha inoltre facoltà di riconoscere al Gestore uno sconto del 25% sul canone annuo per altri eventi di rilevanza internazionale, dei quali parimenti riconosca il particolare interesse.

Il primo cittadino non guarda solo alla Formula Uno, ma anche agli interessi degli albergatori e ristoratori della città, i primi ad esser penalizzati da questa grave situazione: ''Ci impegneremo molto a rilanciare l'autodromo guardando al terzario''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -