Imola, l'autodromo si tinge di rosso con i bolidi di F1 della Ferrari

Imola, l'autodromo si tinge di rosso con i bolidi di F1 della Ferrari

Imola, l'autodromo si tinge di rosso con i bolidi di F1 della Ferrari

IMOLA - Il fascino e il suono adrenalinico dei motori di Formula Uno sono tornati protagonisti per una giornata all'Autodromo di Imola, nell'evento organizzato dalla Ferrari per quei clienti che hanno avuto la possibilità di acquistare e guidare le monoposto dal Reparto Corse della casa del Cavallino Rampante. Per questi piloti "speciali" la Ferrari ha istituito una vera e propria struttura, che ha il compito di organizzare eventi non competitivi, alternati con test dedicati.

 

>SFRECCIANO I BOLIDI DELLA FERRARI DI F1: LE FOTO

 

Tutto è organizzato come un vero e proprio team di Formula Uno. I proprietari delle vetture devono solo presentarsi in circuito: alla cura e al trasporto dell'auto, compreso l'abbigliamento di guida, provvede il Reparto F1 Clienti. Ad Imola sono scese in pista 9 monoposto F1, alcune di queste che hanno fatto la storia sportiva del Cavallino Rampante, come la F 2004 guidata da Michael Schumacher, la F 2002 sempre portata in gara dal sette campione del mondo; la F 2007 di Felipe Massa; la F 2001 di Rubens Barrichello; la test car F300 di Eddie Irvine del 1998; la F1-89 di Gerhard Berger e Nigel Mansell; la F93A utilizzata, sempre da Berger, nel 1993; la F 126 C di Patrick Tambay del 1982.

 

Insieme ai clienti hanno girato anche tre piloti professionisti, Pierre Kaffer, Luis Perez Companc e Gianmaria Bruni, tutti e tre al via della 6 Ore di Imola dell'1-3 luglio, con i primi due compagni di squadra al volante di una Lola. C'è invece grande attesa per Bruni che, assieme a Fisichella e a Vilander, ha conquistato il secondo posto alla 24 Ore di Le Mans e si presenta ad Imola tra i favoriti alla vittoria di classe con la Ferrari F458 ufficiale.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -