Imola, l'ex direttore sotto inchiesta sospeso da Montecatone

Imola, l'ex direttore sotto inchiesta sospeso da Montecatone

Imola, l'ex direttore sotto inchiesta sospeso da Montecatone

IMOLA - Il CdA di Montecatone conferma la sospensione cautelare per Mauro Menarini, il dirigente della struttura accusato di aver firmato un certificato medico falso per un mafioso: "In considerazione del fatto che, al momento attuale, i legali delle parti non sono giunti ad un accordo consensuale, il CdA della Montecatone Ri Spa, nella seduta odierna ha deliberato di confermare la sospensione cautelare del Dr. Mauro Menarini", dice una nota.

 

La sospensione è dalle sue funzioni di responsabile del Dipartimento di Medicina Riabilitativa ed Unità Spinale dell'Ospedale di Montecatone. "L'Istituto di Montecatone continuerà pertanto ad essere guidato dal Direttore Sanitario Dr. Roberto Pederzini, a cui era già stata affidata ad interim la guida del Dipartimento della Riabilitazione, mentre le responsabilità clinico assistenziali dell'Unità Spinale restano in carico a Lidia Buscaroli e Sandra China".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A breve l'Istituto uscirà dall'attuale fase transitoria - afferma il Presidente Maria Lazzarato - La Regione sta infatti già delineando la governance definitiva della Società, che attendiamo entro pochi mesi. Fin da ora però esiste la certezza rispetto al mantenimento delle fondamentali risorse professionali presenti, ed il CdA ha deliberato la copertura delle assenze di personale dovute a gravidanza ed un potenziamento dell'organico. Insomma, al di là delle vicende giudiziarie, Montecatone è e resterà un'eccellenza nel panorama riabilitativo regionale e nazionale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -