IMOLA - La città di Imola dice addio al poliedrico artista Tonino Gottarelli

IMOLA - La città di Imola dice addio al poliedrico artista Tonino Gottarelli

IMOLA - Si è spento ieri mattina presso l'ospedale civile di Imola, dove da alcuni giorni era ricoverato, il poeta, filosofo e pittore Tonino Gottarelli. All'età di 87 era ormai un artista affermato, ancora capace di regalare grandi emozioni con le sue opere, come ha voluto sottolineare l'assessore alla cultura della città di Imola Valter Galavotti facendo riferimento all'ultima mostra allestita nel novembre scorso dal titolo "Il colore dei colori" nell'ambito del Baccanale.
I funerali si svolgeranno domani con partenza dalla camera mortuaria alle 10.30 per arrivare poi al duomo di San Cassiano, dove si celebrerà la messa. Per esprimere il cordoglio dell'intera città natale sarà presente alla funzione, in forma ufficiale, il sindaco Massimo Marchignoli.

Tonino Gottarelli, nato a Imola nel 1920, ha studiato filosofia all'Università di Bologna e ancora molto giovane ha pubblicato il romanzo "L’ideale" e la raccolta di novelle "Il gioco". La sua attività di pittore è iniziata intorno agli anni '50 e la sua prima esposizione è stata allestita a Faenza nel 1960. Mentre la sua fama si diffondeva in tutto il Paese Gottarelli partecipava a Parigi alla collettiva dal titolo “Salone di Maggio”, proseguendo contestualmente anche l’attività letteraria che tanto amava.


Pittore e poeta si fondevano in lui dando vita ad una sola, complessa personalità e già a partire dagli anni ’90 le sue opere cominciarono ad essere conosciute anche all'estero dove allestì alcune importanti mostre (nel 1998 a Dusseldorf, in Germania, e nel 2000 a Miami Beach, in Florida), senza però abbandonare mai la letteratura.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La città di Imola, perde così, uno dei più importanti artisti contemporanei romagnoli che, però, continuerà a vivere nella sua opera immortale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -