Imola, la Federazione della Sinistra scende in piazza

Imola, la Federazione della Sinistra scende in piazza

Sabato 20 novembre 2010 dalle 9.30 alle 12, la Federazione della Sinistra di Imola continua la propria attività politica con un proprio banchetto per incontrare e confrontarsi con la cittadinanza imolese nel punto di dialogo di via Mazzini n. 17-19, in angolo con Piazza Gramsci.

 

"Comunicheremo che il nostro intento di costituire a livello locale un'Assemblea permanente a sostegno degli obiettivi della manifestazione nazionale indetta dalla FIOM a Roma di sabato 16 ottobre 2010. Il primo incontro è fissato per lunedì 22 novembre alle ore 20.30 presso il CIDRA, in via dei Mille n. 26 a Imola".

 

"Continuerà la raccolta firme sulla proposta di legge di iniziativa popolare sulle energie rinnovabili, sviluppo dell'efficienza energetica e delle fonti rinnovabili per la salvaguardia del clima, che la Federazione della Sinistra ha promosso insieme ad altre forze sociali, ambientaliste, istituzioni, comitati e singole/i cittadine/i. La raccolta iniziata il 10 luglio 2010, ha fruttato fino ad oggi n. 350 firme".

 

"Sì alle rinnovabili, no al nucleare. In estrema sintesi è questo il contenuto della proposta di legge di iniziativa popolare depositata lunedì 7 giugno in Cassazione da 30 esponenti di forze politiche, dell'associazionismo e dell'ambientalismo ed è frutto di un lavoro preparatorio coordinato dal comitato Sì alle rinnovabili, No al nucleare, presieduto da Alfiero Grandi e a cui hanno partecipato diverse forze e organizzazioni".

 

"Distribuiremo volantini sulla situazione politica attuale con particolare riferimento alla crisi economica in atto e alle risposte assolutamente inadeguate del Governo Berlusconi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -