Imola, Montroni (ConAmi): ''Una società sta acquistando crediti''

Imola, Montroni (ConAmi): ''Una società sta acquistando crediti''

Imola, Montroni (ConAmi): ''Una società sta acquistando crediti''

IMOLA - "C'e' una societa' che si e' proposta di acquistare i crediti vantati nei confronti di Formula Imola, cosi' da fare in modo che nessun creditore si insinui nella procedura fallimentare". Lo spiega Daniele Montroni, presidente di ConAmi, il Consorzio pubblico che detiene il 20% delle quote di Formula Imola. Sono giorni decisivi per il futuro della societa' che gestiva l'Autodromo di Imola, e che il 17 febbraio e' stata dichiarata fallita dal Tribunale di Bologna.

 

I creditori, infatti, hanno tempo fino al 23 maggio per far valere i propri diritti nello stato passivo di Formula Imola. Per ora si sa solo che le lettere spedite dal curatore fallim entare, Fabrizio Carbone, ai fornitori (tra cui c'e' anche l'Ausl) sono circa 160, e che il debito complessivo verso i fornitori ammonta a circa 4,5 milioni di euro. Ma se nessuno di questi creditori si insinua nella procedura prima del 23 maggio, ci sono molte possibilita' che al momento della cosiddetta revisione dello stato passivo (il 22 giugno), Formula Imola possa tornare 'in bonis'.

 

Ed e' proprio questo l'obiettivo dell'operazione che ConAmi, attraverso un'altra societa', sta portando avanti in questi giorni: acquistare i crediti per scongiurare l'insinuazione. E Montroni e' fiducioso. "Sta andando bene, ci sono buone risposte da parte dei creditori", fa sapere. Se cosi' fosse, lo scenario piu' verosimile sarebbe il seguente: il curatore portera' avanti la gestione provvisoria fino a luglio (come aveva spiegato lui stesso durante l'ultima commissione Autodromo), mentre l'amministrazione riorganizzera' l'assetto societario aumentando le quote di Conami fino al 51%, potendo contare sulla presenza del gruppo Unipol, che e' gia' in gioco con una fidejussione da 1,9 milioni di euro. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -