Imola, Napolitano solo per pochi, proteste per il maxi-schermo in tilt

Imola, Napolitano solo per pochi, proteste per il maxi-schermo in tilt

Imola, Napolitano solo per pochi, proteste per il maxi-schermo in tilt

IMOLA - A teatro i posti erano pochi, e tutti riservati per gli ospiti rigorosamente su invito. Ma i cittadini di Imola- aveva assicurato l'amministrazione- avrebbero comunque potuto assistere alla celebrazione per il centenario della morte di Andrea Costa con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, seguendo l'incontro sul maxischermo montato nella galleria del Centro cittadino. E cosi', doveva essere. Ma lo schermo non ha funzionato.

 

> LE FOTO DELLA VISITA DEL PRESIDENTE

 

Proprio mentre il sindaco Daniele Manca aveva iniziato a parlare, lo schermo si e' spento, ed e' tornato in funzione solo tre quarti d'ora dopo, quando Renato Zangheri stava ormai terminando la sua relazione.  "Ha suscitato sdegno e rabbia tra la gente il comportamento e l'impreparazione dell'amministrazione comunale in occasione della odierna visita del nostro amato presidente della Repubblica", afferma il consigliere comunale della lista civica Udc, e candidato alle regionali con Casini, Andrea Zucchini.

 

"La visita del presidente- attacca- e' stata trasformata dai nostri governanti (a sua insaputa) in una becera propaganda di partito, presenti solo le autorita', i media e gli amici dei nostri amministratori". L'incontro, a detta di Zucchini, doveva essere pubblico. "Lasciano il tempo che trovano poi le affermazioni del sindaco sulla vertenza Cnh", prosegue, riferendosi all'affermazione di Manca: "Voglio esprimere la mia vicinanza e garantire il nostro impegno nei confronti delle aziende Cnh e Haworth".

 

E Zucchini ricorda che "Errani nemmeno si presento' al tavolo delle trattative con Marchionne, a differenza di Vendola". Intanto, l'azienda Achanto (partecipata di Hera e Conami) che gestiva il funzionamento del maxischermo, si scusa con i cittadini, e spiega che si e' trattato di un problema di corrente (e non di fibra ottica, come pensava qualcuno) che sarebbe venuta a mancare accidentalmente.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -