IMOLA - Salute mentale, il torneo di calcetto chiude 'Oltre la Siepe'

IMOLA - Salute mentale, il torneo di calcetto chiude 'Oltre la Siepe'

IMOLA - Il 10 dicembre, dalle ore 18 alle ore 23, si svolgerà presso la palestra Ravaglia (via Kolbe, 3 Imola) il quarto Torneo per la pace ed il dialogo interetnico.


E’ il terzo appuntamento sportivo organizzato nell’ambito delle iniziative di Oltre la siepe, tese a sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della salute mentale, dopo il torneo giocato il 10 Ottobre, Giornata mondiale della salute mentale, a cui hanno partecipato gli studenti delle scuole superiori di Imola, e la Maratona cittadina per la promozione della salute mentale del 28 ottobre scorso.


Alla presenza delle autorità locali che sostengono l’iniziativa e del pubblico che si spera numeroso (l’entrata è gratuita), i gruppi sportivi dell’ANPIS Emilia Romagna, tra cui la polisportiva imolese “Eppur si muove”, e le squadre rappresentative di gruppi migranti presenti sul nostro territorio, giocheranno un torneo di calcetto dalle 18 alle 23 presso la palestra Ravaglia.


Il Torneo vuole ribadire con forza che la salute mentale passa attraverso politiche e pratiche accoglienti e solidali. “Con questo torneo – spiegano gli organizzatori - vogliamo prendere le distanze da quanti prendendo a pretesto singoli e drammatici fatti di cronaca che hanno protagonisti cittadini stranieri in Italia contribuiscono a costruire attorno alla figura dell’immigrato un clima di diffidenza e di pericolo dimenticando che, con la loro presenza ed il loro lavoro, essi invece contribuiscono a migliorare la qualità sociale delle comunità in cui viviamo”.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -