IMOLA - Sanità, fallito accordo tra Ausl e sindacati

IMOLA - Sanità, fallito accordo tra Ausl e sindacati

IMOLA - Nella riunione tenutasi questo pomeriggio tra la Direzione dell’Ausl di Imola, le organizzazioni sindacali di comparto e le RSU aziendali non è stato raggiunto un accordo sul numero di operatori da acquisire per far fronte alle esigenze del periodo invernale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La direzione – spiega la Direzione aziendale - ha convocato questo ulteriore incontro con l’intenzione di giungere ad un accordo, tant’è che ha subito proposto l’assunzione di 9 infermieri e 8 operatori socio sanitari, un ulteriore incremento rispetto alle precedenti proposte che avrebbe costituito uno sforzo economico notevole per l’Azienda. Le organizzazioni sindacali, però, si sono dette fin dall’inizio non disponibili a negoziare la loro richiesta di 15 infermieri e 10 operatori sociosanitari, bloccando così qualsiasi possibilità di ulteriore negoziazione. Come più volte ribadito nei giorni scorsi in merito alle vertenze sindacali aperte in azienda, la Direzione è sempre disposta ad addivenire a degli accordi se basati su una reale capacità di analisi organizzativa e di mantenimento delle compatibilità economiche che non possono essere ignorate”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -