Imola: sanità. Richiesta pagamento dopo 5 anni, Varani (fi-PdL) interroga la Regione

Imola: sanità. Richiesta pagamento dopo 5 anni, Varani (fi-PdL) interroga la Regione

IMOLA - Ad un abitante di Castel San Pietro (BO), nel giugno 2008, sarebbe giunta una richiesta di pagamento di 42,30 euro da parte dell'Asl di Imola per una prestazione di pronto soccorso usufruita nel 2003. Ne dà notizia il consigliere regionale Gianni Varani in un'interrogazione, evidenziando che 5 anni di tempo, anche se possono rientrare nei limiti di legge, non sembrano una prova di "straordinaria efficienza e neppure di equità", se si considera che l'Asl ha impiegato tutto questo tempo "semplicemente per inviare una lettera senza altre verifiche", mentre al cittadino vengono dati "tassativamente" 30 giorni per pagare o per presentare "pezze giustificative, quando spesso non è possibile neppure rammentare di cosa si trattasse".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Varani chiede quindi alla Giunta regionale se l'episodio sia "regolare", se casi analoghi siano frequenti, se sia conveniente o meno attivare queste procedure a distanza di tanti anni per importi così modesti, se non ci fossero altre soluzioni, quali siano i motivi di questo ritardo ed infine se non sia possibile porre limiti temporali più restrittivi alle Aziende, sia per questione di equità nei confronti degli utenti, sia per "obbligare" l'apparato pubblico ad una maggiore efficienza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -