Imola, sborsa 10mila euro in cambio del silenzio: arrestati due fratelli

Imola, sborsa 10mila euro in cambio del silenzio: arrestati due fratelli

Imola, sborsa 10mila euro in cambio del silenzio: arrestati due fratelli

IMOLA - In otto mesi hanno sfilato diecimila euro ad un imolese di 39 anni in cambio del silenzio per non svelare particolari compromettenti sulla sua vita privata. Due giovani fratelli napoletani, residenti a Borgo Tossignano, uno dei quali minorenni, sono stati arrestati sabato scorso dai Carabinieri della stazione di Casalfiumanese in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal tribunale di Bologna e dal tribunale dei minori.

 

Il 39enne ha deciso di denunciare i due estorsori dopo esser stato minacciato di morte con un coltello da cucina. L'incubo è iniziato lo scorso settembre, quando i due giovani campani hanno cominciato a chiedere con insistenza cospicue somme di denaro per non rilevare notizie compromettenti sulla sua vita privata. In pochi mesi l'imolese ha dovuto metter mani più volte al conto corrente, sborsando ben 10mila euro. Ora il maggiore dei due fratelli napoletani è in carcere, l'altro invece si trova in una comunità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -