Imola, sei usurai arrestati dalla Guardia di Finanza

Imola, sei usurai arrestati dalla Guardia di Finanza

Imola, sei usurai arrestati dalla Guardia di Finanza

IMOLA - Erano arrivati a chiedere interessi medi del 20% al mese per circa 100mila euro ottenuti in prestito in varie tranche da 5.000 o 10.000 euro tra il 2006 e il 2009. Sei persone sono state arrestate dagli uomini del Secondo Gruppo della Guardia di Finanza di Bologna con l'accusa di usura, al termine di un'indagine condotta dal pm Antonello Gustapane. L'inchiesta è partita da una denuncia presentata dalla sorella di una delle vittime, un imprenditore edile imolese.

 

L'uomo era stato costretto a pagare interessi medi del 20% al mese per circa 100.000 euro ottenuti in prestito, in varie tranche da 5.000 o 10.000 euro, tra il 2006 e il 2009. Per giustificare i movimenti finanziari, che a volte avvenivano tramite assegni o cambiali, gli indagati, anch'essi titolari di società nel campo dell'edilizia nell'Imolese, emettevano fatture per presunte prestazioni lavorative in realtà mai avvenute nei cantieri della vittima.

 

In alcune circostanze gli stessi titoli emessi dalla vittima venivano poi riutilizzati dall'organizzazione per concedere altri prestiti a persone diverse, sempre a tassi usurari. Durante l'inchiesta ono stati sequestrati contanti, titoli di credito privi dell'indicazione del beneficiario o postdatati emessi da diverse persone, documentazione di varia natura, conti correnti, immobili e un'auto di lusso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -