Imola: serie di razzie notturne nei bar

Imola: serie di razzie notturne nei bar

Imola: serie di razzie notturne nei bar

IMOLA - Serie di razzie notturne nelle ultime settimane nei bar e locali pubblici dell'Imolese. Sono numerose le denunce che sono state sporte al Commissariato e al comando della Compagnia dei Carabinieri di Imola. Al "Turista Caffè" i ladri hanno fatto visita in più di una circostanza: il primo tentativo di furto è stato subito il 28 febbraio scorso. Ma i malviventi sono stati costretti alla fuga dopo l'entrata in funzione del dispositivo d'allarme. Venerdì notte il bis.

 

Ma anche in questa circostanza i ‘topi' si sono dileguati. A segno, invece, il furto commesso il 2 marzo al "Bar Machiavelli", in piazzale Michelangelo. Qui i "soliti ignoti", dopo aver forzato la porta d'ingresso, sono entrati all'interno del locale arraffando decine di stecche di sigarette. Il bottino ammonterebbe a circa 5mila euro. Ma i malviventi si sono spinti anche più a nord di Imola, colpendo l'albergo ristorante "Arlecchino", di via della Repubblica.

 

L'incursione è stata immortalata dalle telecamere di sorveglianza. In tre minuti hanno tagliato una catena usata per proteggere alcuni videopoker. Quindi li hanno caricati in un furgone. Prima di dileguarsi hanno anche ripulito il registratore di cassa. Consistente il bottino, anche in questo caso superiore ai 5mila euro. Le macchinette sono state poi ritrovate dai Carabinieri nella zona di Sant'Antonio di Medicina, nei pressi di un casolare abbandonato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -